Coordinate: 43°57′19.73″N – 11°23′08.2″E

Altitudine: 193 m slm

Abitanti: 18394

Situata al centro delle terre di Lorenzo il Magnifico, Borgo San Lorenzo è stata fin dall’epoca della sua fondazione romana un vivace crocevia di merci, saperi e sapori in mezzo a bellissime campagne punteggiate di antiche pievi e magnifiche ville.

La cittadina, che già nel Rinascimento era rinomata per la lavorazione delle pelli e la produzione delle scarpe, ha sempre avuto una vocazione speciale per l’artigianato artistico, la cui tradizione ha resistito anche all’industrializzazione ottocentesca: proprio qui, all’inizio del 900 Galileo e Chino Chini aprirono una manifattura destinata a scrivere uno dei capitoli più belli della storia del Liberty mondiale. I vasi, le brocche, i boccali e le piastrelle in ceramica, gres e vetro, con le loro decorazioni geometriche e floreali, sono veri e propri capolavori e come tali furono richiesti e acquistati in tutta Europa. E’ possibile vederli nel Museo della Manifattura Chini, a Villa Pecori Giraldi.

A Borgo San Lorenzo Il Bisonte produce portafogli.