La Primavera del Rinascimento. La scultura e le arti a Firenze 1400-1460 (2013).

La Sacca dello scultore è una hand-bag in vacchetta invecchiata color nocciola realizzata per la mostra La Primavera del Rinascimento. La scultura e le arti a Firenze 1400-1460 (marzo -agosto 2013).

Proprio come succede per la scultura, la sacca è fatta apposta per essere esperita non solo con la vista, ma anche con il tatto. Si comincia bendandosi gli occhi con un foulard nascosto all’interno della borsa per poi accarezzarne l’esterno, rivestito di pellami molto diversi (una vacchetta ingrassata a concia vegetale e una pelle scamosciata).  Un’introduzione perfetta per andare alla scoperta dei capolavori della scultura che nei musei si possono abbracciare solo con gli occhi.